Cultura e religiosità popolare in Abruzzo

Antonio M. Socciarelli

Cultura e religiosità popolare in Abruzzo
Scritti storico-antropologici

Prefazione di Alessandra Ciattini – XVI+127 pp., in 8°, con ill. n.t. – Euro 12

cultura_religiosita_popolare_abruzzo

Gli scritti raccolti in questo volume, sviluppati mediante l’integrazione dell’indagine antropologica con la ricerca storica, condensano circa dieci anni di ricerche effettuate nell’ambito della cultura tradizionale abruzzese, con particolare riferimento alla religiosità popolare. La cultura abruzzese ha subìto, come qualsiasi altro sistema tradizionale, un profondo mutamento che si è acuito nel corso della seconda metà del Novecento e che ha interessato in maniera più tangibile la vita delle piccole comunità, vera ossatura del territorio della Regione. Attraverso queste pagine si tenta di cogliere la duttilità delle credenze, delle superstizioni e delle manifestazioni religiose nell’evoluzione storica, dando luce alla portata dei cambiamenti che hanno investito la cultura e la religiosità popolare, cambiamenti che appaiono attualmente come sintomi manifesti di una condizione sociale fortemente in crisi e che determinano uno stacco tra la perdita dell’identità collettiva e l’affermazione di modelli nuovi e individualistici.


Opzioni di spedizione