Confini, contrabbandieri, finanzieri in Abruzzo tra ‘800 e ‘900

Enrico Fuselli

CONFINI, CONTRABBANDIERI, FINANZIERI IN ABRUZZO TRA OTTOCENTO E NOVECENTO

144 pp., bross. edit., ill. n.t. – Euro 14

ISBN: 9788897393788

Copertina Enrico Fuselli - Confini, contrabbandieri, finanzieri_ISBN

La ricerca presentata in questo volume illustra la situazione in Abruzzo sotto l’aspetto doganale e fiscale dall’Unità d’Italia fino alla Prima guerra mondiale. Diversi sono gli aspetti analizzati, come il confine con lo Stato Pontificio, le vicende del 1867 – anno della spedizione garibaldina nello Stato della Chiesa –, la distribuzione delle dogane e dei reparti della Guardia doganale e della Guardia di Finanza nel territorio regionale, le caratteristiche del contrabbando e i tentativi di repressione del fenomeno, prima e durante la Grande guerra. A questi si aggiungono anche alcuni temi poco noti dell’attività dei finanzieri, quali le modalità di espletamento del servizio d’istituto, le loro condizioni di vita e il prodigarsi per il bene della collettività.

SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE PER L’ITALIA!