Il Re, il Parlamento e le barricate di Napoli (1848-1849)

Guido Jetti

Il Re, il Parlamento e le barricate di Napoli (1848-1849)

132 pp., br. edit. – Euro 14

napoli_1848

Questo libro ricostruisce magistralmente, con puntigliosa analisi storica, la breve esperienza costituzionale del Regno delle Due Sicilie nel biennio 1848-1849, dalla concessione della Costituzione alla restaurazione dell’assolutismo monarchico. L’Autore ravvisa negli accadimenti di quei mesi, che videro pure l’irruzione delle violenze nelle barricate, una mancata convergenza tra la figura di Ferdinando II, comunque primo sovrano a concedere lo Statuto, e le istanze liberali di una classe politica troppo divisa tra apertura al dialogo e ostruzionismo, coerenza e ripensamenti, soprattutto su stringenti questioni, tanto interne (insurrezione e secessionismo della Sicilia) quanto estere (intervento bellico contro l’Austria). La fotografia di un cambiamento mancato, forse inattuabile per i suoi tempi, che contribuì comunque a rimandare di quasi un quindicennio l’unificazione nazionale italiana, compiuta sotto altri disegni e altre vie.


Opzioni di spedizione