L’Amore e il suo Regno nei Proverbi Abruzzesi

Fedele Romani

L’Amore e il suo Regno nei Proverbi Abruzzesi
Ristampa anastatica dell’edizione del 1897

Prefazione di Lia Giancristofaro – 136 pp., br. edit. – Euro 12

proverbi_abruzzesi

La presente raccolta, edita nell’ormai lontano 1897, si compone di proverbi, sentenze e detti, talvolta piccanti e pungenti, che varcano i confini geografici dell’Abruzzo e ci danno l’idea dei caratteri culturali attraverso i quali si definivano, nel contesto tradizionale italiano del tempo, il rapporto tra l’uomo e la donna, l’amore, il matrimonio e la famiglia, concetti e istituti sociali che attraversano, nel mondo moderno, un profondo mutamento culturale.
Come scrive Lia Giancristofaro nella Prefazione, «esistono molti modi per rileggere questo libro: innanzitutto, come documento dei costumi e della mentalità abruzzese di fine Ottocento commentati da un uomo di lettere. […] In secondo luogo, documenta come quel centinaio di proverbi qui prodotti sia sostanzialmente ancora in uso. L’attualità e persistenza di questi proverbi testimonia, infine, la forza del popolare buon senso, che oggi come ieri invita a vivere con gli altri stando sempre “con i piedi per terra”, comprendendo con sano realismo i rapporti di forza che regolano la vita comune e persino la scelta del partner […]».


Opzioni di spedizione